2 milioni di visualizzazioni per The Opera Platform

Dopo 18 mesi online, The Opera Platform ha raggiunto un totale di 2.139.764 visualizzazioni grazie ad una ricca e variegata Stagione d’opera europea svoltasi tra maggio 2015, mese di lancio dell’iniziativa, e ottobre 2016.

Solo nel mese di ottobre abbiamo rilevato 149.214 visualizzazioni, un incremento significativo rispetto al mese passato con lo streaming di Le Nozze di Figaro dalla Dutch National Opera di Amsterdam che, dal suo arrivo in piattaforma il 27 settembre, ha raggiunto alla fine del mese di ottobre ben 43.679 visualizzazioni.

Nello stesso mese, Die Gezeichneten di Schreker dall’Opera di Lyon conta 11.655 clic a cui ne vanno aggiunti ulteriori 11.555 per Sancta Susanna, una breve opera di Hindemith raramente eseguita, e Von heute au morgen di Schoenberg. Queste cifre dimostrano la capacità di The Opera Platform di trovare un nuovo pubblico per un repertorio insolito.

Contemporaneamente, The Opera Platform é lieto di rendere ancora piu’ accessibili alcuni tra i titoli più noti: una produzione supplementare dell’Opera di Lille con La Cenerentola di Rossini, regia di Jean Bellorini, ha raggiunto 15.860 visualizzazioni e la nuova produzione di La Bohème del Teatro Regio di Torino sotto la direzione di Gianandrea Noseda, direttore musicale presso il teatro torinese, e la regia di Alex Ollé de La Fura dels Baus, vanta già 20.667 visualizzazioni  in soli dieci giorni, dal 21 ottobre sino a fine mese.

Notiamo che il pubblico che segue i titoli inseriti questa estate é di supporto non solo per “opere –vetrina” proposte dai nostri TOP partner quali Pelléas et Mélisande dal Festival di Aix-en-Provence , Macbeth dalla Latvian National Opera di Riga, Reigen da Stuttgart, La dama di picche da Amsterdam e In Parenthesis dalla Welsh National Opera, ma anche per il bellissimo Eugene Onegin dall’Opera di Garsington e per l’ultimo bonus offerto dal Teatro Real di Madrid con Otello. La diversificazione dell’offerta é testimone che TOP puo’ essere una vetrina per gli spettacoli dei membri di Opera Europa.                                                                                                                                       

Tra i titoli del mese di novembre, una rarissima ripresa di Goplana di Zelenski dalla Polish National Opera e l’esplosiva messa in scena di Barry Kosky de Il Naso di Shostakovich al Covent Garden di Londra. In entrambi i casi, il pubblico ha risposto con entusiasmo.